ENGLISH
 
MEMBERS Login
username
password
 
   
Il modo più semplice per comunicare con le riviste del design e dell'architettura  
 
 

Apri qui in pocchi passi la tua PressRoom e DesignPress invierà i tuoi comunicati direttamente alle redazioni e ai giornalisti del settore, per ampliare la tua visibilità sui media.

 
 

 

Le ultime news dal mondo del Design, Architettura e Lifestyle
 

MEDIA Login
Sei già registrato?
Per il login inserisci
la tua Email

 
 
Non sei ancora registrato? Clicca qui
 
 
Keyword
 
Categorie
 
Professionisti
 
Clienti
 
 
   
   
 
Profilo
 
         
 
 

 
TRI-R, la nuova tecnologia LED sviluppata da Toshiba Materials ha illuminato la recente fashion week milanese
con la partecipazione alla mostra “CRAFTING THE FUTURE. Storie di artigianalità e innovazione”

Milano, Mudec -21 settembre 13 ottobre 2016


La luce “naturale” di TRI-R, la nuova tecnologia LED sviluppata da Toshiba Materials con la collaborazione di TOL Studio, ha illuminato la recente fashion week milanese. Definita come “la luce più vicina a quella del sole”, TRI-R è lighting partner della mostra che ha inaugurato la fashion week milanese, il 21 settembre scorso: “CRAFTING THE FUTURE. Storie di artigianalità e innovazione”, organizzata al MUDEC da Camera Nazionale della Moda Italiana con il supporto del Ministero dello Sviluppo Economico e ICE Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

Curata da Franca Sozzani con Sara Maino e con la direzione artistica di Luca Stoppini, la mostra crea un dialogo tra alcune eccellenze artigiane italiane del settore della moda - con una propensione all'innovazione, alla tecnologica e alla sostenibilità - e le nuove generazioni di fashion designer. Il racconto si svolge attraverso dei tavoli tematici in cui il manufatto è protagonista con le sue percezioni tattili e visive, mentre l’uso attento della luce artificiale ad elevata performance come quella di TRI-R ne esalta le qualità. Luca Stoppini, art director e designer dello scenografico allestimento realizzato al MUDEC, ha trovato nel nuovo led TRI-R di Toshiba Materials un partner tecnologico che garantisce una qualità illuminotecnica di alto livello. La luce prodotta da TRI-R, è simile a quella dello spettro solare, quanto di più vicino a quella naturale dunque, non altera i colori, conferisce nitidezza ai dettagli e alle texture senza abbagliare e mantiene la tridimensionalità nei tessuti; caratteristiche fondamentali che, in mostra, valorizzano il contenuto estetico dei prodotti esposti.

E' grazie alla riduzione della componente blu e all'uniformità dello spettro continuo, che TRI-R riesce a produrre una luce bianca, simile a quella del sole, con la quale l'umanità convive sin dalle sue origini. La luce solare rispetta il naturale equilibrio psicofisico e biologico dell’uomo, ne preserva cioè il ritmo circadiano, perciò diversi studi comparativi sull'influenza della luce di TRI-R e dei LED convenzionali sull'uomo sono attualmente in atto, in diverse università internazionali.

A corollario della mostra “CRAFTING THE FUTURE”, lunedì 10 ottobre all'auditorium del Mudec, introdotto da Carlo Capasa presidente di Camera Nazionale della Moda Italiana, si è tenuto un incontro sul tema della luce, raccontata da autorevoli relatori in vari ambiti: per l'allestimento della mostra dall'art director Luca Stoppini, per gli aspetti più tecnici da Kumpei Kobayashi presidente di Toshiba Materials, per lo spazio architettonico dall'architetto Italo Rota per l'arte dal curatore e critico d'arte Sergio Risaliti.

Recenti applicazioni di TRI-R
Presente alla recente fiera Lighting + Building di Francoforte e al recente 100%Design e al London Design Festival, TRI-R è stato applicato in contesti in cui la qualità illuminotecnica è prioritaria: in ambito artistico museale - nella prestigiosa Pinacoteca Ambrosiana, e la Mostra sul Simbolismo a Palazzo Reale (Milano, 3 febbraio-5 giugno 2016); nell’industrial design (lampade Lucellino di I. Maurer e Daphine di Lumina); nell'architettura alla mostra curata da Marco Piva alla Scuola della Misericordia di Venezia in occasione della Biennale di Architettura; in ambito sanitario (in alcune sale operatorie in Giappone).

Photo credits: Luca Mucci

Schede tecnica:
Tecnologia LED TRI-R utilizzata per la mostra: modulo SMD installato negli apparecchi lineari.
MODELLO T35S0102J30WW03
DIMENSIONE (mm) 3.5 x 3.5 x 1.5
SORGENTE LUMINOSA DIAM. (mm) 3.0
CRI (Typ.) 97
CCT (K) 3000K */ *CUSTOM 2000-6500
VOLTAGGIO (W) 1.0
VF (Typ.V) 3.3
IF (mA) 300
LUMEN FLUX (Typ. lm) 75
EFFICIENZA (Typ.lm/W) 75

TRI-R
http://trir-pj.com/
Design management by TOL Studio
Technology and developed by Toshiba Materials

Toshiba Materials CO., LTD. – profilo
Con oltre 100 anni di esperienza nella Ricerca & Sviluppo e nella produzione di materiali e componenti innovativi come una delle divisioni di Toshiba, nel 2003 nasce Toshiba Materials, azienda autonoma che opera nei settori dell’ambiente, del medicale, del digitale e della tecnologia.
http://www.toshiba-tmat.co.jp/eng/index.htm

TOL Studio Inc. – profilo
TOL Studio è partner di Toshiba Materials per il brand management, il design marketing e la comunicazione della nuova tecnologia TRI-R. Il nome TOL Studio deriva dall’acronimo dello slogan “Trend of Light”.
http://tol-studio.com/

Milano, 10 ottobre 2016

Ufficio Stampa TRI-R Europa: Spoongroup

Silvia Sassone
P: 02 36595292 M: 348 3171878
E: sassone@spoongroup.it

Patrizia Ledda
P: 02 36595292 M: 339 4766974
E: ledda@spoongroup.it
 
 
 
 
data: 11/10/2016
TRI R MUDEC
data: 11/10/2016
TRI R MUDEC
data: 11/10/2016
TRI R MUDEC
data: 11/10/2016
TRI R MUDEC
data: 11/10/2016
TRI R MUDEC
data: 11/10/2016
TRI R MUDEC
   
   
 
         
 
  siamo anche su
 
 
About us - Come funziona - Chi lo usa - Privacy - Area legale
P.I 03967530969-© DesignPress.info-Tutti i diritti riservati Credits