ENGLISH
 
MEMBERS Login
username
password
 
   
Il modo più semplice per comunicare con le riviste del design e dell'architettura  
 
 

Apri qui in pocchi passi la tua PressRoom e DesignPress invierà i tuoi comunicati direttamente alle redazioni e ai giornalisti del settore, per ampliare la tua visibilità sui media.

 
 

 

Le ultime news dal mondo del Design, Architettura e Lifestyle
 

MEDIA Login
Sei già registrato?
Per il login inserisci
la tua Email

 
 
Non sei ancora registrato? Clicca qui
 
 
Keyword
 
Categorie
 
Professionisti
 
Clienti
 
 
   
   
 
Profilo
 
         
 
TRI-R di Toshiba Materials a Lighting Days di Lione
 
Per scaricare le immagini ed i documenti devi effettuare il Login
 

 
TRI-R la tecnologia LED di Toshiba Materials, la luce vicina a quella del sole per il benessere dell'uomo, sarà presente a Lighting Days
Lione, 13-14 dicembre 2017


Kumpei Kobayashi, uno dei principali fondatori del progetto TRI-R, executive fellow di Toshiba Materials è stato invitato al Lighting Days di Lione, il noto evento internazionale dedicato alle nuove tecnologie illuminotecniche, per presentare TRI-R, la tecnologia LED sviluppata da Toshiba Materials in collaborazione con TOL Studio, che produce una luce naturale, simile a quella del sole pensata per il benessere psicofisico dell'uomo.

“TRI-R technology - the light closest to the sun for human well-being” questo è il titolo della conferenza in cui Kobayashi, racconterà le caratteristiche di questa innovativa tecnologia. Prendendo spunto dalla attuale diffusione del LED, partirà con una riflessione sull'essenza della Luce nella quotidianità, nella storia e nella cultura dell'uomo. La Luce dunque non solo permette di vedere, ma assume anche un profondo significato nella sfera biologica, emotiva e spirituale, questo perché nell'evoluzione delle funzioni biologiche dell'uomo, le strutture e i meccanismi cellulari si sono adattati al ciclo naturale dell'alternanza della luce solare. La tecnologia di TRI-R si basa proprio su questo presupposto e produce una luce “human centric”. A sostegno di ciò, verranno citati i risultati emersi da uno studio condotto dall'autorevole Centro di Cronobiologia dell'Università di Basilea in Svizzera, che ha esaminato l'influenza della luce sul sonno e sul ritmo circandiano in generale, prendendo in esame i LED convenzionali e i daylight LED che ricreano la luce solare (proprio come nel caso di TRI-R).

Oltre a influire sul benessere dell'uomo, la luce prodotta da TRI-R, caratterizzata dal contenimento dei picchi della componente blu e dall' uniformità dello spettro continuo proprio come nello spettro solare, non altera i colori, conferisce nitidezza ai dettagli e alle texture senza abbagliare, esalta le micro texture che caratterizzano i materiali e perciò è stata applicata in significativi contesti. Dal museale e artistico, in cui viene esaltata la gradazione di colori naturali scelta dagli artisti: nel progetto illuminotecnico della Mostra sul Simbolismo e di quella su Rubens, entrambe a Palazzo Reale (Milano, 2016 e 2017).
La qualità della luce è di fondamentale importanza anche nell'interior design e nell'architettura, in particolare nella percezione delle superfici e dei materiali. In questo ambito, questa tecnologia è stata applicata in occasione della mostra di Marco Piva alla Scuola della Misericordia di Venezia (maggio 2016) per la Biennale di Architettura.
Altre significative applicazioni sono state nel settore fashion a Milano nella mostra “CRAFTING THE FUTURE” organizzata da Camera Nazionale della Moda Italiana (MUDEC Milano, settembre 2016) e nel febbraio 2017 con l'illuminazione della nuova collezione prêt-à-porter della storica Maison Capucci. In questo ambito TRI-R evidenzia gli effetti tridimensionali nei tessuti, ne sottolinea la specificità, il contrasto dei colori e le combinazioni di materiali diversi.
Nell’industrial design il celebre “poeta della luce” Ingo Maurer ha utilizzato TRI-R nell'iconica lampada Lucellino. Infine, una partecipazione alla mostra Smart City, focalizzata sui materiali e sulle nuove tecnologie, presentata da Material ConneXion al Fuorisalone 2017.

TRI-R
http://trir-pj.com/
Design management by TOL Studio
Technology and developed by Toshiba Materials

Toshiba Materials CO., LTD. – profilo
Con oltre 100 anni di esperienza nella Ricerca & Sviluppo e nella produzione di materiali e componenti innovativi come una delle divisioni di Toshiba, nel 2003 nasce Toshiba Materials, azienda autonoma che opera nei settori dell’ambiente, del medicale, del digitale e della tecnologia.
http://www.toshiba-tmat.co.jp/eng/index.htm

TOL Studio Inc. – profilo
TOL Studio è partner di Toshiba Materials per il brand management, il design marketing e la comunicazione della nuova tecnologia TRI-R. Il nome TOL Studio deriva dall’acronimo dello slogan “Trend of Light”.
http://tol-studio.com/

Milano, 4 dicembre 2017

Ufficio Stampa TRI-R Europa: Spoongroup

Silvia Sassone
P: 02 36595292 M: + 39 348 3171878
E: sassone@spoongroup.it

Patrizia Ledda
P: 02 36595292 M: + 39 339 4766974
E: ledda@spoongroup.it
 
 
 
 
data: 05/12/2017
after before_La Giovinezza
data: 05/12/2017
TRI-R _ Simb_after before_Il Pecc
data: 05/12/2017
TRI-R Venezia
data: 05/12/2017
TRI-R_crafting 2
data: 05/12/2017
TRI-R_Cratfting1
data: 05/12/2017
TRI-R_ph Luca Mucci
data: 05/12/2017
Kumpei Kobayashi
   
   
 
         
 
  siamo anche su
 
 
About us - Come funziona - Chi lo usa - Privacy - Area legale
P.I 03967530969-© DesignPress.info-Tutti i diritti riservati Credits